Ormai ci siamo: siamo nel momento del passaggio tra il 31 luglio e il 1 agosto. Probabilmente saranno pochi quelli che ci leggeranno: questo spazio è dedicato ai fotografi professionisti, e quindi  – come tutti i professionisti – si sta smantellando, ci si sta preparando per le vacanze, infradito pronte, pallone per giocare in spiaggia, valigia da chiudere… chi si preoccupa del lavoro? Degli argomenti di Jumper, che stimolano (si spera) la mente, ma la mente ora vuole pensare solo al divertimento?

Lo capiamo, anche noi abbiamo bisogno di staccare la testa, da oggi siamo quasi in vacanza anche noi, abbiamo bisogno di rinfrescare la mente anche noi, abbiamo bisogno di dormire anche noi, di guardare oltre… Durerà poco, per noi, perché siamo in piena esplosione di nuovi progetti: un po’ come sempre, ma forse più del solito: il mondo sta correndo veloce, sempre di più, e non si può attendere. Bisogna studiare, risolvere problemi tecnici, essere pronti alle risposte alle domande che ci faranno, appena torneremo all’inizio di settembre.

Ecco quindi qualche piccola idea simpatica e divertente per chi rimane in città, per chi partirà, ma poi – dopo qualche giorno – si annoierà e vorrà pensare a qualcosa di creativo o comunque di affine al mondo della fotografia. Magari per sperimentare nuove soluzioni, giocando (di solito le migliori idee vengono proprio in questo modo). La lista non sarà lunga, ma solo per non annoiarvi.

1) Avete comprato un iPhone4 e volete fare video? (ma lo stesso vale se avete un iPhone 3Gs, e anche una di quelle compattine che ormai fanno video facilmente). Ma volete fare video con qualità? Allora, datevi al bricolage, sul sito DIYPhotography.net (per chi non lo sapesse, la sigla DIY significa Do It Yourself, ovvero: fatevelo da soli) ci sono ottime piccole-grandi idee. Come per esempio: realizzare un dolly per iPhone per creare movimenti di “macchina” senza spendere quasi nulla

2) Sempre per la stessa applicazione (video con iPhone), e sempre sullo stesso sito (ma il post originale lo trovate qui) ecco le istruzioni per costruire una steadicam per iPhone!

3) Siete un po’ insicuri, e volete avere la conferma che quella che state scattando sarà una foto davvero “cool”? Allora dovrete fotografare con “Nadia“, una concept camera che vi darà un giudizio in tempo reale, con una percentuale di soddisfazione tra lo 0 e il 100%…

4) State partendo per le vacanze in bicicletta? Perché lasciare la fotocamera in tasca? Hama ha realizzato il BikePod, che permette di fissare una compatta sul manubrio della bici, come il campanello, ma per fare click, click e non drin drin…

5) Avete speso tutti i soldi per comprare un iPad e ora non avete più soldi per un supporto adeguato (vi siete accorti che non sta in piedi da solo?). In un post abbiamo trovato il consiglio di come usare un supporto per piatti (due dollarini in totale) come supporto per iPad. Sembra funzioni, il problema è che se ve lo devono spedire dagli USA rischia di costare più dell’iPad… ma forse nei supermercati italici troverete qualcosa di simile!

6) Sempre se avete comprato un iPad, potete fare foto dove volete (iPad non fa le foto… lo sappiamo…), come in uno studio con un bank. Basta fotografare oggetti piccoli, ma più grandi di quelli che proponevamo noi anni fa, quando la stessa idea l’avevamo progettata con l’iPhone.

7) Volete giocare con le azioni di Photoshop, per creare immagini con effetti particolari? Questo sito vende (ma a 2 o 4 dollari) azioni per effettuare specifiche lavorazioni. Nulla di speciale, ma se ne sapete fare di migliori, potreste aprire un sito e proporvi anche voi.

8) Siete passati al Blu-Ray e non sapete più cosa farvene del vostro lettore di DVD domestico? Smontate la lentina del sistema di lettura, e fissatelo sulla lente del vostro cellulare per ottenere foto super macro come questa. Ancora una volta, la fonte è DIYPhotography.

Ok, ci fermiamo qui. Potremmo andare avanti all’infinito, ma il tempo è finito. Chiudiamo: buona vacanza, cari amici. Noi contineremo a pubblicare notizie durante tutta l’estate, con ritmo pigro, ma il SundayJumper tornerà ufficialmente il 29 agosto. Quando, siamo sicuri, saremo tutti di nuovo in “ballo”, a correre. E sarà, probabilmente, già l’occasione per raccontarvi le tante idee che ci stanno frullando per la testa. A presto, buon riposo e buone foto!

10 responses

  1. scusate ma chi è che ha il tempo di fare queste ca……te!!!!
    è mai possibile che un fotografo , con tutto quello che succede nel mondo, debba mettersi a fare un dolly per iPhone oppure mettersi a fare delle foto con nadia…..
    come siamo ridotti male…..

  2. scusate ma chi è che ha il tempo di fare queste ca……te!!!!
    è mai possibile che un fotografo , con tutto quello che succede nel mondo, debba mettersi a fare un dolly per iPhone oppure mettersi a fare delle foto con nadia…..
    come siamo ridotti male…..

  3. Se non hai capito lo spirito e la voglia di sorridere significa che o hai davvero bisogno di vacanze, oppure ti piace apparire snob oppure non conosci Jumper e quindi non hai capito che, dopo un anno di argomenti seri forse abbiamo voglia di metterla sul ridere. Conosco comunque lavori eccezionali fatti con quelle che tu definisci cazzate, ma forse tu rientri nella categoria di coloro che senza una fotocamera costosa non riusciresti a far capire che sei un professionista? Per fortuna gran parte dei nostri lettori sanno fare anche lavori eccezionali con queste cazzate .

  4. Se non hai capito lo spirito e la voglia di sorridere significa che o hai davvero bisogno di vacanze, oppure ti piace apparire snob oppure non conosci Jumper e quindi non hai capito che, dopo un anno di argomenti seri forse abbiamo voglia di metterla sul ridere. Conosco comunque lavori eccezionali fatti con quelle che tu definisci cazzate, ma forse tu rientri nella categoria di coloro che senza una fotocamera costosa non riusciresti a far capire che sei un professionista? Per fortuna gran parte dei nostri lettori sanno fare anche lavori eccezionali con queste cazzate .

  5. Ci vogliono, ci devono essere anche le “cazzate”!
    Da cosa nasce cosa… e da una “cazzata” potrebbe nascere e svilupparsi un progetto interessante.
    Da questo progetto potrebbe iniziare un lavoro remunerativo e a lungo termine e altro…
    Insomma, come faceva la canzone?
    “Per fare un tavolo ci vuole il legno, per fare il legno ci vuole l’albero, per fare l’albero ci vuole il seme”.

    Buone vacanze

    P.S.
    Io quest’anno in vacanza non vado, bella cazzata!

  6. Ci vogliono, ci devono essere anche le “cazzate”!
    Da cosa nasce cosa… e da una “cazzata” potrebbe nascere e svilupparsi un progetto interessante.
    Da questo progetto potrebbe iniziare un lavoro remunerativo e a lungo termine e altro…
    Insomma, come faceva la canzone?
    “Per fare un tavolo ci vuole il legno, per fare il legno ci vuole l’albero, per fare l’albero ci vuole il seme”.

    Buone vacanze

    P.S.
    Io quest’anno in vacanza non vado, bella cazzata!

  7. Uuh che figate! Le proverò al più presto ;-)
    buona vacanza Luca
    buone vacanze a tutti
    ciao

  8. Uuh che figate! Le proverò al più presto ;-)
    buona vacanza Luca
    buone vacanze a tutti
    ciao

  9. trovato stander per piatti pregiati in plexiglas, con un po’ di pazienza ne possiamo segnalare altri tipi…

    ci@o, emilio
    ::::::::::::::::::::
    p.s.
    concordo con Luca e altri sull’approccio alle c.dette ca**ate

  10. trovato stander per piatti pregiati in plexiglas, con un po’ di pazienza ne possiamo segnalare altri tipi…

    ci@o, emilio
    ::::::::::::::::::::
    p.s.
    concordo con Luca e altri sull’approccio alle c.dette ca**ate

Comments are closed.