La problematica di visualizzare con precisione e accuratezza quando si riprende video con le reflex (V-SLR o HD-SLR che dir si voglia) è molto sentita e di non semplice soluzione. Il mirino della reflex diventa inutilizzabile perché viene oscurato (lo specchio rimane alzato, nella ripresa video) e bisogna usare l’LCD esterno che ha una risoluzione abbastanza ridotta e per di più è penalizzato dalla luce ambiente, che lo rende spesso inutilizzabile. Bisogna usare delle loupe, e sul mercato ce ne sono tante, di vario genere e prestazioni, ma sostanzialmente tutte si basano sempre sulla visualizzazione (ingrandita e protetta dalla luce esterna) dell’LCD. L’alternativa, molto ingombrante però, è quello di collegare alla fotocamera un monitor esterno per avere una vista più efficace. Redrock Micro, leader nell’accessoristica in questo settore, ha appena lanciato una soluzione davvero intelligente e di altissima qualità: si tratta di un mirino elettronico, che non è quindi più una lente che ingrandisce la già ridotta risoluzione dell’LCD, ma offre un puro segnale video che arriva direttamente dalla camera (HDMI) con 1,2 milioni di pixel totali; è molto compatto e leggero, consuma poco e quindi con la sua batteria interna garantisce più di 10 ore di funzionamento, è provvisto di correzione diottrica ed è compatibile con qualsiasi fotocamera Hd-SLR  (5D MKII, 7D, 550D, 1D MKIV, Nikon D3s, Nikon D3100, Nikon D7000, Panasonic AF100, etc.).

In Italia potete rivolgervi al distributore Brain Emo: lo potete contattare via e-mail a: info@brainemo.com oppure via telefono o fax al numero: 031 510972.

2 responses

Comments are closed.