Da anni ormai si parla di “grassroots o citizen journalism“, di “giornalismo da basso“, delle possibilità date da Internet e da alcuni semplici media digitali (fotocellulari, fotocamere compatte, videocamere tascabili) a tutti noi per essere reporter e giornalisti, narratori di cronache di provincia, come degli eventi di maggiore risonanza al mondo. 

Oggi Youtube, in collaborazione con il Pulitzer Center on Crisis Reporting, Sony e Intel, lancia “Project:Report”, un concorso in cui i partecipanti sono chiamati a realizzare una serie di video-reportage di stampo giornalistico sulla propria comunità o eventi di natura locale.

Verranno poi selezionati dieci finalisti che riceveranno attrezzatura professionale Sony per realizzare altri due reportage. Il vincitore otterrà una borsa di studio di 7000 euro da usare per un servizio giornalistico all’estero con il supporto del Pulitzer Center, sempre privilegiando gli eventi e le notizie locali che spesso non ricevono la dovuta attenzione.