Eccellente occasione per dare un’occhiata ad un lato dell’editoria molto chiacchierato: si tratta di una galleria con le copertine più controverse di tutti i tempi, pubblicate da Rolling Stone, da Time, da Vanity Fair (come quella che riportiamo in copertina, il pancione di Demi Moore è stata davvero una rivoluzione), da Playboy eccetera. Correte, è un bel modo di passare qualche minuto con la fotografia e con la sua storia. Quante ve ne ricordate?
> Iscriviti al feed RSS e alla newsletter di Jumper

2 responses

  1. Non c’entra niente con questo articolo, ma scrivendo ora sul SJ di 2 settimane fa magari non veniva letto (non ho idea di che tipo di notifica hai tu sui messaggi inviati da noi esterni): volevo solo inviarti questo link: http://www.oltrefoto.it/Giornate2009.htm (se già non l’hai letto), che a sua volta mi è arrivato da un feed rss di http://www.photorevolt.com/news_id_3341.html (perché le fonti è giusto citarle, no?? :o)
    Almeno sappiamo con certezza le motivazioni (o almeno quelle che ci vogliono dire, perché magari non è solo questo).
    Ciao, Biska

    PS: mannaggia, oggi dovevo essere a TO alla tappa di Arrivano i guru con Marianna Santoni (la “tua” Miss Photoshop, perché l’ho scoperto da non molto che sei tu l’artefice di cotanto nomignolo!) e invece i soliti contrattempi…

  2. Non c’entra niente con questo articolo, ma scrivendo ora sul SJ di 2 settimane fa magari non veniva letto (non ho idea di che tipo di notifica hai tu sui messaggi inviati da noi esterni): volevo solo inviarti questo link: http://www.oltrefoto.it/Giornate2009.htm (se già non l’hai letto), che a sua volta mi è arrivato da un feed rss di http://www.photorevolt.com/news_id_3341.html (perché le fonti è giusto citarle, no?? :o)
    Almeno sappiamo con certezza le motivazioni (o almeno quelle che ci vogliono dire, perché magari non è solo questo).
    Ciao, Biska

    PS: mannaggia, oggi dovevo essere a TO alla tappa di Arrivano i guru con Marianna Santoni (la “tua” Miss Photoshop, perché l’ho scoperto da non molto che sei tu l’artefice di cotanto nomignolo!) e invece i soliti contrattempi…

Comments are closed.