Grazie alla collaborazione del Guru Wacom Paolo Baccolo una visione approfondita della nuova Intuos 4. Piu’ che una visione di un prodotto, una vera lezione sull’uso delle tavolette grafiche per i fotografi professionisti.

5 responses

  1. Innanzi tutto voglio fare i complimenti per la completezza e la competenza con cui vengono trettati i vari temi legati alla professione. E’ da un po’ che seguo Il SundayJumper, guardo i video e le interviste, e ne sono sempre piu convinto. Complimenti.
    Tornando alla domanda, nel video si parla di rapporto tra le dimensioni di monitor e tavoletta, nello specifico con un 24″ che taglia di tavoletta bisognerebbe utilizzare? E utilizzando una “M” con un 24″ che tipo di problemi o, concedetemi il termine, scomodita’ si potrebbero avere?
    Sono indeciso tra una “ML e una “L” sia per questioni di ingombri che di budget….
    Vi ringrazio per la risposta e per la professionalita con cui conducete JUMPER!
    Cordiali Saluti.

    Francesco

  2. Innanzi tutto voglio fare i complimenti per la completezza e la competenza con cui vengono trettati i vari temi legati alla professione. E’ da un po’ che seguo Il SundayJumper, guardo i video e le interviste, e ne sono sempre piu convinto. Complimenti.
    Tornando alla domanda, nel video si parla di rapporto tra le dimensioni di monitor e tavoletta, nello specifico con un 24″ che taglia di tavoletta bisognerebbe utilizzare? E utilizzando una “M” con un 24″ che tipo di problemi o, concedetemi il termine, scomodita’ si potrebbero avere?
    Sono indeciso tra una “ML e una “L” sia per questioni di ingombri che di budget….
    Vi ringrazio per la risposta e per la professionalita con cui conducete JUMPER!
    Cordiali Saluti.

    Francesco

  3. Grazie dei complimenti, fanno bene all’anima e aiutano ad avere sempre più stimoli per fare “bene”. per andare alla tua domanda, non esiste una “legge”, ma solo una logica di base: se la tavoletta è grande più o meno come il monitor che stai usando, la gestualità appare più coerente, nel senso che il braccio si sposta con un movimento simile a quello che stai vedendo. Ma questa è comunque una teoria, puoi usare una tavoletta piccola con un monitor grande e viceversa, ci metti solo un po’ di più ad adattarti. Per un illustratore, il problema di solito si percepisce di più, anche perché chi disegna è abituato ad usare di solito (o lo era…) fogli grandi e il movimento del tratto, per disegnare, è maggiormente influenzato dal movimento fisico. Una ML va benissimo su un 24″, non ti preoccupare !

  4. Grazie mille… allora vada per la “M”… ;-)

    PS: i complimenti sono meritati… sul web si trova un mare, per non dire un oceano, di siti e materiali sulla fotografia… quasi stempre cose banali, trite e ritrite, oppure polemiche o pubblicitarie… le riviste sanno essere anche peggio… pochi sanno distinguersi offrendo un relale aiuto con analisi o servizi ai professionisti ed anche a chi professionista non e’ ma a tale livello ambisce…

    Saluti.

    Francesco

  5. Grazie mille… allora vada per la “M”… ;-)

    PS: i complimenti sono meritati… sul web si trova un mare, per non dire un oceano, di siti e materiali sulla fotografia… quasi stempre cose banali, trite e ritrite, oppure polemiche o pubblicitarie… le riviste sanno essere anche peggio… pochi sanno distinguersi offrendo un relale aiuto con analisi o servizi ai professionisti ed anche a chi professionista non e’ ma a tale livello ambisce…

    Saluti.

    Francesco

Comments are closed.