La rete ci propone un sacco di video interessanti, altro che la televisione! Il problema, per molti (quasi tutti) è che le cose migliori sono in inglese e manca la capacità di capirli. L’inglese fa parte di tutti noi, bene o male qualcosa si capisce, ma essere in grado di comprendere a fondo è un’altra cosa (alcune delle pagine più azzeccate di Severgnini ci fanno sorridere sulle figuraccie e sugli errori più grossolani che facciamo, un po’ tutti). Rimane, però, un valore di contenuti che non si riescono a fruire, ed è un peccato.

Jumper ha quindi pensato di aiutare i propri lettori proponendo una serie di video ai quali abbiamo aggiunto i sottotitoli in Italiano (traduzione curata da Giovanna Sala). Grazie ai concetti e alle tecnologie più innovative del “remix” (di cui Lawrence Lessig è importante narratore, con il suo libro, anche questo in attesa di traduzione in italiano), che porta al prendere dei contenuti, ad aggiungerne valore e poi a ridistribuirli (mantenendone, ovviamente, i riferimenti degli autori che l’hanno creato).

Il primo video è già on line, ed è la traduzione di alcuni interventi dei responsabili dell’agenzia Corbis che spiegano la loro visione del futuro della vendita delle fotografie. Si tratta di una visione “aziendale”, ma vista l’importanza di Corbis, diventa automaticamente un riferimento per il mercato, e per tutti coloro che intendono vendere e vivere di fotografia: quella stock, ma anche in senso più allargato.

Presto popoleremo con nuovi video, cercandoli con sensibilità e curiosità, quella che ci speriamo ci contraddistingue, da sempre. Cliccate quindi questo link, e buona visione!