Dopo l’arrivo Kindle, il device digitale di Amazon per la consultazione e lettura di libri e quotidiani, e di Sony Reader, suo “cugino”, si comincia a fare attenzione seriamente a questo mercato e a fare ipotesi sulle sue possibilità evolutive. 

Secondo alcuni sono tre le parole chiave: a colori, schermo grande, prezzo più basso. Pare che per avere lettori a colori si debba aspettare ancora qualche anno, ma si sa già che i nuovi device in arrivo avranno monitor di dimensioni più grandi (paragonabili a 8,5-11 pollici sulla carta) che saranno anche più flessibili, meno sensibili agli urti. 

Per quanto riguarda i prezzi, vengono dati per certo in discesa, anche se qualche dubbio viene espresso nei confronti dell’appeal degli attuali costi degli abbonamenti, pari a circa 10 dollari al mese per ricevere un quotidiano digitale. Noi continuiamo a pensare che ben presto ci pagheranno per leggere riviste e quotidiani…