Ci sono giorni importanti, il 16 dicembre sarà uno di quelli. Per noi, di sicuro, ma speriamo anche per voi. Dopo un anno di lavoro insieme, con questo appuntamento fisso della domenica, con varie notizie, con camp, seminari, workshop e interventi in varie manifestazioni, quella del 16 dicembre è una giornata che ha un gusto e una finalità diversa. E’ una giornata per stare insieme, per incontrarci, per parlare; al tempo stesso, è un’occasione per una formazione a 360 gradi, una visione delle cose che reputiamo importanti per il futuro (e il presente) del nostro mestiere.

Come funziona questa iniziativa? Facile: se ci conosci e ci apprezzi, se ti piace il nostro modo (anche se un po’ particolare e originale…. o proprio per questo) di affrontare l’informazione e la formazione professionale per la fotografia, se ti siamo simpatici, ma specialmente se vuoi approfittare di una giornata di incontro con tanti colleghi e amici, per condividere impressioni, opinioni e idee sul nostro mondo (e tutti sappiamo che le occasioni di incontro sono poche, e questo ci impoverisce tutti), allora non potete mancare. Dalle 10 alle 17 ci sarà occasione per ascoltare degli interventi di moltissimi docenti di JumperPremium, che vi parleranno e mostreranno tecniche, strategie, metodologie utili per il vostro mestiere quotidiano (tecniche di Photoshop evolute, approfondimenti di marketing, metodologie di presenza e di promozione on line, cultura digitale, trucchi per la ripresa video con le reflex… un po’ una sintesi delle attività che abbiamo svolto, ma tutte tematiche nuove di zecca!).

Tra una sessione e l’altra, ci saranno chiacchierate, si creeranno gruppi di interessi comuni, ci sarà spazio per quelle parole, per quei contatti, per quella voglia di proporre e ascoltare che tanto abbiamo perso tutti, per mancanza di tempo o di opportunità. Credeteci, sarà una giornata speciale, ad alto contenuto emotivo, e non sarà “preconfezionata”: risulterà così perché ci siete voi, perché ci siamo noi… tutti in uno “spazio comune”, e l’incontro tra persone che sono speciali (lo siamo, tutti noi vero: un bel gruppo di amici che, pur a distanza, ha un legame forte) genera sempre qualcosa di… speciale.

La location è quella de “Il Fischio“, che per coincidenza (ma le coincidenze non esistono) è stata la prima sede del nostro primo JumperCamp, e proprio da qui ripartiamo: perché questo evento non è commemorativo, lo sapete che non amiamo quello che è “passato”, ma è una piattaforma per costruire, ancora una volta, in futuro insieme. Dovete esserci e se siete abbonati a JumperPremium c’è un motivo in più: è tutto assolutamente gratis (compreso il pranzo): è il modo di ringraziarvi per la fiducia, per la passione, per l’impegno che avete dedicato quest’anno al nostro progetto più importante di formazione, e siete tantissimi (per questo abbiamo bisogno di uno spazio grande!). In pratica, l’aggiornamento di dicembre lo vivrete “live”, e potrete poi – una volta ascoltato l’intervento – parlare con il docente, chiedere dettagli, e conoscerlo anche meglio dal punto di vista “umano”. Per chi non potrà venire, verranno registrati gli interventi, quindi potrete comunque fruirli successivamente come contenuti di JumperPremium (che, vi ricordiamo, sono tutti video e documenti scaricabili, senza DRM, senza vincoli, e possono essere anche inseriti sul vostro iPhone per poterveli portare “in giro”). Ma ovviamente dal vivo sarà meglio, quindi, se potete, partecipate!

E cosa succede per chi non è iscritto a JumperPremium? Beh, è l’occasione giusta per venire a scoprire “come funziona”, il livello dei contenuti, approfondire l’approccio e per un giorno farne parte. Sei sempre stato curioso, poi qualcosa ti ha allontanato all’ultimo momento? Ora potete assaggiare un buon piatto di anteprime, e capire meglio perché tanti tuoi colleghi sono entrati in questo progetto, e ne sono felici. La giornata intera prevede almeno 6 sessioni di approfondimenti tecnici, tra i docenti che hanno già confermato c’è Alessandro Bernardi (il nostro “GeneralPhotoshop“, che sta preparando qualche argomento davvero speciale sul nostro software preferito), Filippo Chiesa, il videomaker  più cool d’Italia (e uno dei più apprezzati in tutto il mondo, da Parma al Giappone!), con il quale abbiamo organizzato camp e workshop sulla ripresa con le reflex, Alex Raccuglia (regista ed esperto di Final Cut, che ci farà scoprire qualche segreto sul montaggio e la postproduzione video) e altri si stanno liberando esclusivamente per essere con noi (vero Sara-Bruko? vero Massimo Montersino?), e poi altri (forse con grandi sorprese); vabbè, ci sarà il sottoscritto che ve ne combinerà delle belle. Ore e ore di formazione vera, appassionata, concreta, utile, stimolante e a tratti visionaria. Se non sei JumperPremium il costo di questa giornata è di 100 Euro, tutto compreso: pranzo, location e simpatia. Ma questo “biglietto d’ingresso” ti tornerà indietro, se poi deciderai di abbonarti: in pratica, questi 100 Euro saranno considerati l’anticipo che ti verrà scontato dalla quota annuale, quindi sostanzialmente sarà “gratis” anche per te.

Alla base di tutto, comunque, ci sarà il piacere dell’incontro. Per un giorno ci fermiamo tutti, e stiamo insieme. Ne abbiamo bisogno, dobbiamo sentirci un gruppo, una “comunità” (non detta alla “social network”, ma reale, vera). Anche se sei lontano, ruba una giornata lo stesso alla tua attività (si arriva facile anche in treno, così eviti l’auto che in questi giorni di brutto tempo non è piacevole): fa bene alla mente, e al cuore. Sapere che siamo in tanti a credere alla qualità, alla forza di gruppo, alla voglia di scacciare preoccupazioni e dubbi sul futuro… Il tutto in una cornice di una Milano che corre per inseguire un Natale che sembra ancora così lontano (non solo come data, ma distante anni luce dalla nostra mente). Sarà Natale, per tutti noi, questa giornata. Non ci saranno alberelli o stelline, pensate che a Milano hanno messo come simboli di Natale delle Rose “rosa” per aggradare lo sponsor, La Gazzetta (che pena…), ma ci sarà quello spirito che sa di buono, di amici che vogliono incontrarsi. Ci sarete?

Se sei iscritto a JumperPremium, compila QUI il modulo di iscrizione al JumperDAY2010, ci serve solo per sapere che ci sarai, ma per te è assolutamente GRATUITO. Ti preghiamo solo, nel caso avessi degli imprevisti, di avvisarci: è un invito personale, non la semplice compilazione di una “form” ;-)

Se non sei iscritto ANCORA (ehehehe….) a JumperPremium, vai a questo link per iscriverti (100 euro + Iva) al JumperDAY2010. Durante il JumperDAY ti segnaleremo un’offerta per poterti iscrivere a JumperPremium e ricevere lo sconto immediato dell’intero importo della giornata dal costo dell’abbonamento.

20 responses

  1. Un’informazione, c’è un’incongruenza, qui è scritto 100 euro poi nel modulo 120.
    grazie

  2. Ciao Carla, sono 100 euro + Iva, quindi 120 euro in totale, ma l’iva la puoi scaricare…
    Se hai dubbi siamo qua! Speriamo di vederti, sarà bello ;-)

  3. Che peccato! Una bella giornata davvero….Un impegno improrogabile mi blocca, ma sarò con voi, attendendo la replica.

  4. Caro Luca questo è un evento al quale avrei davvero voluto partecipare… ma la Sardegna ahimè è troppo lontana… non mi resta che aspettare le registrazioni su jumperPremium! :D

  5. Entro oggi pubblichiamo l’agenda! Confermati tutti i docenti:

    Alessandro Bernardi
    Sara Lando (Bruko)
    Filippo Chiesa
    Massimo Montersino
    Alex G. Raccuglia
    Luca Pianigiani

    E forse altri… sarà davvero una giornata fantastica. Ci dispiace per coloro che non riescono ad esserci, ma cercheremo di consolarli con le registrazioni su JumperPremium. A prestooo!

  6. Caz__! 16/12 Compleanno della mia fidanzata a Bologna… Sai come si dice no? Ci sono 2 notte al anno che non la puoi fare dormire da sola: Compleanno e capo d’anno… Comunque vedo si ce la faccio.

  7. Ciao Luca sono Zaira, da sempre artista, da qualche anno artista fotografa. sono venuta a diversi tuoi incontri, ti ho ascoltato incantata ed ho scoperto quante cose ancora non so del mondo della fotografia, photoschop, film ecc. ti chiedevo se era il caso di venire considerando la mia preparazione non adeguata ai fotografi professionisti……se riesco a capire il vostro linguaggio o è rivolto ad un pubblico di fotografi professionisti.grazie zaira

  8. Ciao Zaira,
    se sei venuta a qualche nostro incontro e hai trovato argomenti stimolanti, allora… credo che tu possa venire tranquillamente: la giornata di giovedi prima di tutto ha il tono di un incontro tra amici, più che da professionisti, e mi auguro che tu voglia definirti tale (amica). Poi ci saranno tante tipologie di interventi, magari qualcuno potrebbe essere “ostico”, ma è bene entrarci se vuoi affrontare – pur da artista – la produzione di immagini. La grammatica per scrivere le tue emozioni deve essere precisa e profonda, quindi esserci ti può aiutare a comprendere e prendere in mano meglio alcuni strumenti. E poi ci saranno tante persone, tra queste potrai anche trovare argomenti e sensazioni interessanti.

    Insomma, non è propriamente una giornata di “corsi”, e per di più i nostro docenti hanno avuto come input la richiesta di essere “leggeri”, dal punto di vista del feeling (non dei contenuti, si può essere “profondi” ma col sorriso sulle labbra.

    Spero di vederti, in ogni caso grazie per averci contattati e per seguirci.

Comments are closed.